Pubblicato da: mida999 | febbraio 4, 2010

Nuove tute per gli astronauti dela Nasa

In vista dell’ ipotizzato  ritorno sulla Luna della NASA nel 2020, gli astronauti saranno dotati di nuove tute che daranno loro più ampia mobilità e flessibilità sulla superficie lunare e potranno proteggerli dall’ambiente ostile del nostro satellite . La tuta sarà in grado di sostenere la vita per un massimo di 150 ore e verrà anche dotata di un sofisticato computer per collegarsi direttamente alla Terra. David Clark Company,leader dal 1960 nello sviluppo di tute spaziali per l’agenzia spaziale degli Stati Uniti, in collaborazione con Oceaneering International, sta sviluppando questo progetto per le missioni sulla stazione spaziale,la Luna e Marte. Ha parti intercambiabili per le braccia, le gambe, stivali ed il casco . La prima configurazione  è stato progettata per il lancio,la discesa e le attività di emergenza, mentre la seconda è rivolta all’esplorazione lunare. Il futuro abbigliamento permetterà agli astronauti anche di lavorare più agevolmente al di fuori della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e sarà adatto per i viaggi verso Marte, come indicato nel programma della Nasa per l’esplorazione, chiamato “Constellation“. ‘Le tute attuali non permettono di svolgere tutte le complesse operazioni di cui abbiamo bisogno ‘, ha affermato Terry Hill,l’engineering manager del progetto alla NASA Johnson Space Center di Houston. ‘Abbiamo un design completamente nuovo, qualcosa che non è mai stato realizzato prima.’ La NASA ha proposto un rivoluzionario design in grado di consentire alle stesse braccia, gambe, stivali e casco di essere utilizzato con torsioni e funzioni diverse. “E’ un modello riconfigurabile che può svolgere il lavoro di tre abiti specializzati’, dice Hill. L’agenzia spaziale ha stipulato un contratto da 360 milioni di euro, della durata di 7 anni circa per la progettazione e lo sviluppo della tuta spaziale “Constellation” con la Oceaneering International, che è conosciuta tra l’altro per la realizzazione di attrezzature volte all’esplorazione del mare profondo. Gli astronauti dello Space Shuttle attualmente indossano due tipi differenti di tute spaziali. Advanced Crew Escape Suit (ACES) viene indossata durante le fasi di lancio e di rientro del volo. È morbida e realizzata con un innovativo tessuto che protegge contro la perdita di pressione atmosferica o la fredda esposizione all’ acqua in caso di un atterraggio nell’oceano, e fornisce l’acqua di raffreddamento per regolare la temperatura del corpo di un astronauta. L’assemblaggio completo include un pacchetto di sopravvivenza, un sistema di ossigeno di emergenza ed un paracadute personale nel caso gli astronauti debbano improvvisamente uscire dalla navetta in fase di atterraggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: