Pubblicato da: mida999 | giugno 27, 2010

Stelle nascenti nella Grande Nube di Magellano

Il Telescopio spaziale Hubble ha rivelato nella regione N11 della Grande Nube di Magellano delle brillanti bolle di gas incandescente all’interno di una zona in cui si trovano numerose protostelle nello stadio iniziale di sviluppo. N11,  per la precisione  120-N11 LHA, è soprannominata la “Nebulosa Bean” a causa della forma assunta dalla nube di gas rosa fluttuante .E’ di fatto una delle regioni più attive di formazione stellare nell’universo, producendo alcuni degli astri di maggiore dimensione conosciuti.Estendosi per oltre 1.000 anni luce la nebulosa è la “patria” di tre generazioni di stelle che progressivamente si posizionano sempre più lontano dal centro  rispetto a quelle precedenti.Altre zona da osservare nelle vicinanze è la nebulosa compatta nella parte superiore sinistra della N11, la N11A,dalla struttura rosa con petali di polvere e gas che sono illuminati dal bagliore delle calde stelle massicce al suo interno.N11A può essere considerato il sito della regione dove più recentemenete ha avuto inizio un’intensa fase  di formazione stellare.Nella parte inferiore dell’immagine si trova NGC1761, dove le giovani stelle massive scintillanti emettono  flussi di radiazione ultravioletta ad enorme distanza. Anche se molto più piccola rispetto alla nostra Galassia, l’intensa formazione stellare all’interno della Grande Nube di Magellano crea di fatto un laboratorio naturale che può così consentire agli astronomi di osservare e studiare la nascita e l’evoluzione di questi corpi celesti.

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: